API, OBAT BEDIL

In document BOEKOE PENGADILAN 152 z ^M (pagina 155-180)

Pio Capobianco, Franco Frolloni, Francesco Valentini

Il sito Internet dell’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna, disponibile all’indirizzo www.istruzioneer.gov.it, è il portale attraverso il quale i vari Uffici della Dire- zione Generale rendono pubblici atti ed attività, fornendo informazioni al personale della scuola e alle famiglie. Se la maggior parte della documentazione si riferisce a note della Direzione Generale stessa, una parte comunque significativa delle pubblicazioni è costituita da materiali che si ritiene importante mettere a disposizione, riguardanti temi particolarmente rilevanti su cui l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna ha profuso, e continua ancora a farlo, un notevole impegno.

Occorre specificare che durante l’anno scolastico 2017-18 il sito ha subito un com- pleto rifacimento al fine di migliorare l’accesso alle informazioni e di facilitare chi accede da smartphone e apparecchi mobili in generale. A questo nuovo sito punta anche l’indi- rizzo precedentemente utilizzato www.istruzioneer.it.

Il vecchio sito continua ad essere attivo in sola lettura all’indirizzo:

http://archivi.istruzioneer.it/emr/istruzioneer.it/archivio/index.html. È inoltre disponibile la copia archiviata del vecchio sito, attivo fino al 19 febbraio 2018.

Nella barra situata sotto alla testata sono disponibili varie informazioni sulla struttura e l’attività dell’Ufficio, tra esse la voce “Media” con le relative sottovoci “Comunica- zione pubblica”, “Pubblicazioni”, “Studi e Documenti” e “Video”. La prima porta alla pagina “Pubblicazioni” (www.istruzioneer.gov.it/media/pubblicazioni) contiene, in ordine cronologico, l’elenco dei volumi pubblicati, a partire dal 2017. È anche disponibile il link alla pagine del vecchio sito con l’elenco dei volumi pubblicati a partire dal 2002.

Della maggior parte dei volumi, e in particolare per tutti quelli pubblicati a partire dal 2008, è anche disponibile per il download la versione in pdf.

Per chi cerca dati quantitativi e qualitativi sulla scuola dell’Emilia-Romagna si segnala la pagina “Dati” (www.istruzioneer.gov.it/dati) da cui si possono raggiungere varie sezioni dove i dati sono raccolti sia sotto forma di fact sheet sia sotto forma di file in formato aperto.

È anche raggiungibile, dalla pagina “Open Data” (http://istruzioneer.gov.it/dati/open-data/) il servizio SED dove sono reperibili varie informazioni sulle istituzioni scolastiche dell’Emi- lia-Romagna.

Nel corso degli anni il sito ha raccolto materiali e informazioni relativi a vari ambiti tematici, tutti scaricabili, distribuiti al momento soprattutto nel vecchio sito.

Una delle sezioni più ricche è quella relativa a “Didattica e ambienti di apprendi- mento per l’integrazione scolastica” (http://istruzioneer.gov.it/bisogni-educativi-speciali/), nei cui settori sono disponibili materiali e documentazioni, sia prodotti dall’USR E-R sia da

Enti esterni, che possono fornire alle istituzioni scolastiche e alle famiglie un supporto in vista dell’inclusione e del successo formativo di ognuno.

Studi e Documenti

“Studi e Documenti” è la rivista on line dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia- Romagna. È raggiungibile nella sezione Media del sito istruzioneer.gov.it, in cui compare in- sieme alle pagine “Comunicazione pubblica”, “Pubblicazioni” e al canale Video del sito.

Accedendo alla pagina della rivista, è possibile consultare i contenuti divisi in due sezioni: a sinistra si trova il titolo dell’ultimo numero pubblicato e l’elenco degli articoli, mentre a destra è possibile consultare l’intero archivio on line della rivista oltre che vi- sualizzare i membri del comitato scientifico e del comitato di redazione.

Scorrendo la pagina dell’archivio, si noterà la varietà degli autori e dei temi affrontati, che spaziano dalla pedagogia alla valutazione scolastica, dalle politiche inclusive al ruolo delle tecnologie nella didattica. Si noterà inoltre come, per i numeri monografici, dedicati cioè a un argomento specifico, sia sempre presente un abstract, in italiano e in inglese, che riassume gli aspetti principali del tema trattato.

Tra i collegamenti presenti nella pagina vi è anche il link all’editoriale “Il perché di questa rivista on line: tornare dove non siamo mai stati” del Direttore Generale Stefano Versari. La lettura di questo breve ma prezioso articolo offre le coordinate di senso e la finalità della rivista, che è innanzitutto spazio di documentazione “dell’azione e delle motivazioni nell’agire di questa Amministrazione”, ma è anche occasione di riflessione “sull’agito, sui processi che lo hanno generato, sulle modalità attuative scelte, sulle conseguenze che ne sono derivate, affinché possiamo fare esperienza di ciò che abbiamo fatto”1.

Sempre nell’editoriale si fa riferimento al modo in cui la pubblicazione di “Studi e Documenti”, avviata nel 2011, si sia rinnovata nel tempo. Rinnovamento che ha riguar- dato tanto l’aspetto dei contenuti, quanto quello del design, dell’usabilità e dell’accessibi- lità delle informazioni.

Se dal primo numero di “Studi e Documenti” è possibile optare tra la lettura on line del singolo articolo e il download del file integrale della rivista – in formato pdf ottimizzato per la stampa – a partire dal numero 18 del settembre 2017 i lettori possono leggere

“Studi e Documenti” in versione eBook, scaricando la versione epub del testo che, come è noto, consente un più elevato grado di personalizzazione della lettura. Si tratta di una scelta dettata non solo dalla necessità di stare al passo con i tempi, ma dall’esigenza di

“offrire un servizio per tutti, attraverso un testo capace di rispondere alle diverse esigenze di tutti i nostri lettori”2.

——————

1 Stefano Versari, Il perché di questa rivista on line: tornare dove non siamo mai stati.

2 Dal Comunicato Stampa del Direttore Generale Stefano Versari “Studi e Documenti: la rivista on line dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna si rinnova” in:

http://archivi.istruzioneer.it/emr/istruzioneer.it/wp-content/uploads/2017/12/Comunicato-Stampa-rivista-Studi- e-Documenti.pdf.

LE RISORSE DOCUMENTALI 121

I servizi

Lo spazio web dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, oltre alle in- formazioni (sito web) e agli approfondimenti tematici (“Studi e Documenti”), propone servizi per gli utenti.

In particolare:

 Checkpoint: https://checkpoint.istruzioneer.it;

 SED: https://sed.istruzioneer.it;

 Iscrizioni: https://iscrizioni.istruzioneer.it;

 Forma: https://forma.istruzioneer.it.

Checkpoint è la soluzione adottata dall’Ufficio per acquisire dati, tramite moduli on line compilabili dagli uffici di segreteria delle istituzioni scolastiche o dal personale della scuola (dirigenti scolastici, docenti abilitati). Le rilevazioni possono essere attivate dall’Ufficio Scolastico Regionale e dalle sue articolazioni territoriali (Uffici di Ambito Territoriale).

SED (acronimo di Servizi Elaborazione Dati) offre strumenti di elaborazione, raccolta e distribuzione di dati. Su SED, ad esempio, è possibile visualizzare e scaricare anche in formati aperti (open data) l’anagrafe delle istituzioni scolastiche della regione.

Iscrizioni consente l’iscrizione ai corsi di formazione e agli eventi organizzati dall’Ufficio;

inoltre permette di iscriversi alla newsletter del Servizio Marconi TSI.

Checkpoint, SED e Iscrizioni sono sviluppati con software libero dal Servizio Marconi TSI.

Forma è l’ambiente per la formazione on line dell’Ufficio, implementato tramite il software Moodle. I corsi di Forma sono rivolti agli utenti della scuola che vogliono approfondire le tematiche trattate in alcuni dei percorsi formativi attivati dall’Ufficio Scolastico o dagli Uffici di Ambito Territoriale.

Queste quattro soluzioni tecniche sono installate sul server dell’Ufficio, gestito dal Servi- zio Marconi TSI.

DOCUMENTARE LE ESPERIENZE: UNA

WEB TV

PER

In document BOEKOE PENGADILAN 152 z ^M (pagina 155-180)